Regioni in Europa. Il ruolo del Comitato delle Regioni nella governance europea PDF

Radiosenisenews.it Regioni in Europa. Il ruolo del Comitato delle Regioni nella governance europea Image
DESCRIZIONE
Quale ruolo giocano le autorità regionali e locali nella governance europea? Svariati studi hanno cercato di rispondere a questa domanda senza, paradossalmente, prestare dovuta attenzione alle attività del Comitato delle Regioni (CdR). Istituito con il Trattato di Maastricht (1992) allo scopo di migliorare la legittimità delle politiche comunitarie attraverso il coinvolgimento delle autorità sub-statali nel processo decisionale dell'UE, il CdR ha avuto un cammino istituzionale travagliato, caratterizzato da molteplici criticità. Il libro illustra i successi e le difficoltà che si sono alternati nel percorso evolutivo del Comitato delle Regioni, mettendo in luce l'insieme di relazioni formali e informali che si sono sviluppate all'interno e attorno al CdR, e che hanno gradualmente condotto a una maggiore visibilità della causa regionale nell'agenda politica comunitaria.
Leggi il libro di Regioni in Europa. Il ruolo del Comitato delle Regioni nella governance europea direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Regioni in Europa. Il ruolo del Comitato delle Regioni nella governance europea in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su radiosenisenews.it.
INFORMAZIONE

DATA: 2010

AUTORE: Ekaterina Domorenok

NOME DEL FILE: Regioni in Europa. Il ruolo del Comitato delle Regioni nella governance europea.pdf

DIMENSIONE: 3,89 MB

SCARICARE LEGGI ONLINE

Libro di Domorenok Ekaterina, Regioni in Europa. Il ruolo del Comitato delle Regioni nella governance europea, dell'editore Carocci, collana Biblioteca di testi e studi. Percorso di lettura del libro: Politica.

Il Comitato delle regioni è composto da 329 membri che rappresentano gli enti regionali e locali dei 27 Stati membri dell'Unione europea. Formula pareri nei casi di consultazione obbligatoria fissati dai trattati, in caso di consultazione facoltativa e, se lo ritiene opportuno, di propria iniziativa.

LIBRI CORRELATI