Esilio. Israele e l'esodo palestinese 1947-1949 PDF

Radiosenisenews.it Esilio. Israele e l'esodo palestinese 1947-1949 Image
DESCRIZIONE
La questione dei profughi palestinesi è tuttora uno dei principali ostacoli sul cammino della pace in Medio Oriente, e il dibattito storiografico sulle sue origini è anche una furiosa disputa politica: per gli israeliani, l'esodo di massa di 700.000 palestinesi a cavallo della guerra d'indipendenza del 1948 fu volontario, e dovuto alle esortazioni dei Paesi arabi, che avevano promesso un rapido ritorno dopo la sconfitta di Israele; per gli arabi, fu il risultato di una brutale strategia di espulsione. Lo storico israeliano Benny Morris compie una ricognizione complessiva, fondata su un'imponente mole di fonti d'archivio prima indisponibili e mostra la somma delle ragioni che sono alla base di una tragedia che ancora avvelena la vita di due nazioni.
Leggi il libro di Esilio. Israele e l'esodo palestinese 1947-1949 direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Esilio. Israele e l'esodo palestinese 1947-1949 in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su radiosenisenews.it.
INFORMAZIONE

DATA: 2005

AUTORE: Benny Morris

NOME DEL FILE: Esilio. Israele e l'esodo palestinese 1947-1949.pdf

DIMENSIONE: 2,74 MB

SCARICARE LEGGI ONLINE

Esilio. Israele e l'esodo palestinese 1947-1949 è un libro di Benny Morris pubblicato da Rizzoli nella collana Storica: acquista su IBS a 25.65€!

Altri parlano di novantamila beduini. Sui beduini espulsi nella guerra si veda Benny Morris, Esilio. Israele e l'esodo palestinese 1947-1949, Milano, Rizzoli, 2005, sesto capitolo. Sugli espulsi dopo la guerra si veda idem, Vittime. Storia del conflitto arabo-sionista 1881-2001, Milano, Rizzoli, 2002, p. 348.

LIBRI CORRELATI