La grande illusione. L'Afghanistan in guerra dal 1979 PDF

Radiosenisenews.it La grande illusione. L'Afghanistan in guerra dal 1979 Image
DESCRIZIONE
Iniziata con l'invasione sovietica, l'ultima guerra afgana compie quarant'anni con attori diversi ma sempre con le stesse vittime: i civili.Una lunga guerra della quale Usa e alleati - tra cui l'Italia - sono tra i maggiori responsabili anche per l'ennesima grande illusione: diritti, lavoro, dignità, uguaglianza. A diciotto anni dall'ultima fase del conflitto iniziato nel 2001, il disastroso bilancio è anche il manifesto di come si possa utilizzare la bandiera dei diritti per violarli ripetutamente. I saggi scritti dai più autorevoli osservatori delle vicende afgane disegnano illusioni e sofferenza, le responsabilità di guerriglia, governo e alleati stranieri, i giochi degli attori regionali e lo spregiudicato uso di una propaganda cui non credono più nemmeno i suoi inventori.Una fotografia in bianco e nero dove il nero trionfa. Un atto d'accusa che, pur riconoscendo la buona fede di molti, mette il dito nella piaga della malafede tipica di ogni conflitto.
La grande illusione. L'Afghanistan in guerra dal 1979 PDF. La grande illusione. L'Afghanistan in guerra dal 1979 ePUB. La grande illusione. L'Afghanistan in guerra dal 1979 MOBI. Il libro è stato scritto il 2019. Cerca un libro di La grande illusione. L'Afghanistan in guerra dal 1979 su radiosenisenews.it.
INFORMAZIONE

DATA: 2019

AUTORE: Richiesta inoltrata al Negozio

NOME DEL FILE: La grande illusione. L'Afghanistan in guerra dal 1979.pdf

DIMENSIONE: 1,97 MB

SCARICARE LEGGI ONLINE

5 dicembre ore - 18.30 - Sala Nettuno Nessuna guerra è mai giusta. Mai! Presentazione del libro La grande illusione. L'Afghanistan in guerra dal 1979 a cura di Emanuele Giordana Interviene il curatore, Giuliano Battiston, Soraya Malek e Gianni Rufini A cura di Rosenberg & Sellier CULTURALE 6 dicembre - ore 16.30 - Sala Venere I diritti dei lavoratori all'epoca di Industry 4.0 …

er quasi dieci anni, tra il dicembre 1979 e il febbraio 1989, l'Afghanistan, l'antico Stato musulmano d'importanza strategica, fin dai tempi di Alessandro Magno, per il dominio dell'Asia meridionale, fu «il Vietnam della Russia».

LIBRI CORRELATI